DeathtoStock_Medium9

Come semplificarsi la vita

La vostra vita vi sembra davvero troppo complicata? Forse è arrivato il momento di semplificarla proprio a partire dal vostro modo di affrontare le difficoltà del quotidiano. La semplicità porta equilibrio, libertà e gioia.

Quando iniziamo a vivere con semplicità e a sperimentarne i benefici, ci possiamo concentrare su quegli aspetti ancora problematici in cui dobbiamo ancora impegnarci ad individuare l’essenziale. Sulla base della vostra esperienza personale, potrete prendere in considerazione uno o più sei seguenti aspetti da semplificare, per vivere in modo più leggero.

1) Oggetti e beni materiali

Nel mondo di oggi non possiamo fare a meno di tutti quegli oggetti che ci servono per le nostre attività quotidiane, ma nello stesso tempo un accumulo eccessivo di beni materiali può complicarci la vita. Ad esempio, avere come unico obiettivo l’accumulo di oggetti costosi è un vero e proprio dispendio di energie oltre che di denaro. Ognuno ovviamente deciderà per conto proprio come investire i soldi guadagnati. L’importante è che la vita non sia basata soltanto su desideri materiali ma anche su valori più elevati.

2) Tempo a disposizione

Molti di noi vivono giornate davvero ricche di impegni dal momento in cui si alzano dal letto a quello in cui vanno a dormire. Alcune persone vivono bene questa situazione e si sentono piene di energia, mentre altre sopportano a stento l’accumulo eccessivo di impegni quasi come se fosse una tortura, fino all’esaurimento. A questo punto sarebbe bene semplificare la lista degli impegnied eliminare almeno una voce non fondamentale per regalarsi qualche attimo di calma e di riposo.

3) Obiettivi da raggiungere

A volte nella vita ci si sente attratti da molti obiettivi da raggiungere tanto da oscillare frequentemente tra una passione e l’altra fino a perdere di vista la propria vera meta. Scegliete di raggiungere un obiettivo alla volta. Il consiglio, prima di intraprendere un nuovo cammino o di iniziare un corso di formazione o un’attività sportiva, è quello di scegliere ciò che vi appassiona di più in quel momento con l’obiettivo di migliorarvi. Poi dovrete cercare di concentrarvi sull’obiettivo prescelto senza troppe distrazioni.

4) Pensieri ossessivi

Alcune persone si sentono sopraffatte dai propri pensieri ossessivi. Non riescono a trovare pace o a prendere una decisione perché sono continuamente ossessionate dal proprio passato, perché si lasciano influenzare dalle idee degli altri o perché hanno paura di sbagliare. Quando la mente è agitata da mille pensieri, non riusciamo a ragionare in modo lucido. Semplificate i vostri pensieri e provate a calmare la mente grazie alla meditazione. Le scelte da compiere e le decisioni da prendere, poi, vi sembreranno molto più chiare.

5) Accumulo e disordine

La nostra casa è lo specchio di come ci sentiamo. Forse nel corso del tempo, quasi senza rendercene conto, abbiamo accumulato una serie di oggetti che in realtà ora non ci sono più utili. E’ arrivato il momento di liberarci dagli accumuli del passato che in qualche modo ci tengono legati ad un tempo che ormai non esiste più anche attraverso le cose che abbiamo accatastato in cantina o in soffitta. Avremo più spazio a disposizione per accogliere il nuovo e la nostra casa sarà automaticamente più ordinata e confortevole.

6) Rapporti con gli altri

Possiamo imparare ad esprimerci in modo più semplice e diretto e soprattutto a comunicare con gli altri in modo trasparente. Se le nostre frasi saranno chiare, nessuno dovrebbe avere il problema di rischiare di fraintenderle. Nei rapporti con gli altri scegliamo sempre la chiarezza, che è alla base dell’onestà. Non giudichiamo, non offendiamo ma nello stesso tempo impariamo ad esprimere ciò che non va con le parole giuste. In questo modo potremo semplificare i nostri rapporti con gli altri e avere molte meno preoccupazioni.

7) Alimentazione e salute

Cerchiamo di trovare nella nostra alimentazione un equilibrio adatto che ci aiuti a mantenerci in salute. Forse tendiamo a mangiare troppo di fretta durante la pausa pranzo perché siamo costantemente presi dagli impegni di lavoro o forse stiamo dando poco peso all’importanza di portare in tavola piatti preparati con ingredienti semplici, sani e naturali che facciano bene sia al corpo che alla mente. La semplificazione parte anche dal nostro modo di fare la spesa: più cibi naturali ed integri, meno prodotti elaborati e confezionati, con lunghissime liste di ingredienti. Preparate un menù settimanale e una lista degli ingredienti che vi occorrono davvero per semplificare il vostro modo di fare la spesa.

8) Tempo libero

Se la vostra vita vi sembra davvero troppo frenetica e vi sentite stressati, forse potrebbe trattarsi di una vera e propria mancanza di tempo libero da dedicare a se stessi, agli amici e alle proprie passioni. Provate a ricavare da ogni giornata 30 minuti di tempo libero: ad esempio fate una passeggiata in pausa pranzo, svegliatevi un po’ prima la mattina per fare colazione con calma oppure stabilite di controllare le e-mail in orari prefissati solo una o due volte al giorno per non distrarvi in continuazione. Vi sentirete molto più liberi e leggeri. A volte basta davvero poco per darte inizio a un bel cambiamento.

9) Internet e social network

Forse state trascorrendo troppo tempo davanti allo schermo della TV, del computer o dello smartphone. Si tratta dei mezzi di comunicazione più potenti della nostra epoca, ma ogni tanto è bene prendersi una pausa. Forse la vostra vita diventerà più semplice e serena se inizierete a modificare alcune delle vostre abitudini. Ad esempio, provate a spegnere il cellulare quando uscite in compagnia dei vostri amici così da prestare attenzione soltanto alle persone che in quel momento sono lì presenti insieme a voi.

10) Multi-tasking

Essere multi-tasking talvolta è una necessità, ma il nostro corpo e la nostra mente ad un certo punto hanno bisogno di riposarsi. Tentare di portare a termine più compiti alla volta non semplifica di certo la nostra vita. A volte si tratta di una semplice questione di organizzazione. Se abbiamo delle urgenze da portare a termine ma anche alcune faccende secondarie da sbrigare, cerchiamo di focalizzarci prima su ciò che più importante per poi dedicarci a tutto il resto. Quando ci troviamo in una situazione di necessità, non dimentichiamo di chiedere aiuto alle persone che ci sono vicine e ricordiamo che, soprattutto sul lavoro, essere multi-tasking riduce la produttività e aumenta lo stress.

 

 

fonte www.greenme.it
0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>